Mostre ed Eventi

Pieno, Vuoto. Divergenze consonanti

Marco Gastini, Giorgio Griffa, Nunzio 

24 ottobre 2020 – 24 gennaio 2021

pieno vuoto .jpg

La Galleria presenta, dal 24 ottobre 2020 al 24 gennaio 2021, la mostra “Pieno, vuoto. Divergenze consonanti” con opere di Marco Gastini, Giorgio Griffa e Nunzio. Tre artisti che offrono un importante contributo alla contemporaneità espressiva ed artistica, testimonianze di segni diversi, che ripercorrono la ricerca e la storia della produzione artistica italiana.

 

Pagina della mostra ›› 

Antonio Ligabue. Gli anni della formazione (1899-1919) 

Renato Martinoni e Sandro Parmiggiani presentano il libro “Antonio Ligabue. Gli anni della formazione (1899-1919)” - Marsilio Editori, 2019

Sabato 5 ottobre 2019, ore 18.00

ligabue last.png

Sabato 5 ottobre alle ore 18.00 si terrà presso la Galleria la presentazione del libro di Renato Martinoni “Antonio Ligabue. Gli anni della formazione (1899-1919)”, pubblicato quest’anno da Marsilio Editori. Interverrà, oltre all'autore, il critico d'arte Sandro Parmiggiani.

Per l’occasione la Galleria esporrà una selezione di opere di Antonio Ligabue. Dipinti ad olio ed alcune opere grafiche che esprimono il disagio e l’angoscia di una vita segnata dalle tribolazioni, un’arte che mostra in primo piano l’estenuante lotta per la sopravvivenza, in cui si può cogliere il tormento di un uomo che sembra compenetrarsi in quegli animali per trovare il riscatto da un’esistenza molto dura, priva di affetti e afflitta da una lancinante solitudine.  In esposizione anche opere con scene di vita quotidiana, immerse in un tempo rallentato e quasi immutabile.
L’evento si svolgerà in collaborazione con la Storica Libreria del Teatro di Reggio Emilia (Via Crispi 6).

 

Pagina della mostra ›› 

Alfabeti Pittorici

Opere scelte dagli anni ’60 ad oggi

30 ottobre 2019 – 30 gennaio 2020

Invito Web  1.jpg

La Galleria presenta, dal 30 ottobre 2019 al 30 gennaio 2020, la mostra “Alfabeti pittorici. Opere scelte dagli anni ’60 ad oggi”, una collettiva che permette di documentare, attraverso lo sguardo attento del collezionista, la complessa vicenda artistica passata e recente, avvalendosi di alfabeti, linguaggi e modalità prettamente estetiche e di forte impatto emotivo.
A partire da una base comune (che funziona quasi come un primitivo DNA), materiali, colori, segni grafici, alfabeti si caratterizzano in tantissime varianti, grazie alla creatività dei diversi artisti presentati in questa mostra, come Jean Fautrier, Marco Gastini e Giorgio Milani.

 

Pagina della mostra ›› 

Note contemporanee

Motivi artistici a confronto dagli anni ’60 ad oggi

1 giugno – 30 settembre 2019

Invito Web 3_2.jpg

La Galleria presenta, dal 1 giugno al 30 settembre 2019, la mostra collettiva “Note contemporanee. Motivi artistici a confronto dagli anni ’60 ad oggi”, con opere di Piero Gilardi, Giorgio Griffa, Mario Schifano, Jorrit Tornquist ed altri autori selezionati. Il lavoro degli artisti scelti per questa collettiva illustra al pubblico la contemporaneità dell’arte attraverso suggestioni cromatiche e formali, ma anche la sovrapposizione di linee e geometrie, segnando un percorso di continuità tra i maestri del secolo scorso e quelli del presente. La mostra comprende quattordici opere selezionate riunite per offrire un panorama di firme dalle riconoscibili affinità elettive che offrono un significativo contributo alla contemporaneità espressiva ed artistica, testimonianze di segni diversi, che ripercorrono la ricerca e la storia della produzione artistica nazionale. 

Pagina della mostra ›› 

Eros della materia

Percorsi artistici a confronto

8 febbraio - 12 maggio 2019

Invito Web 1.jpg

La Galleria presenta, dall’8 febbraio al 12 maggio 2019, la mostra collettiva “Eros della materia. Percorsi artistici a confronto”, con opere di Marco Gastini, Luigi Mainolfi, Nunzio, Giuseppe Spagnulo e altri autori selezionati.
L’originalità delle forme, il loro potere di esprimere nella realtà le zone misteriose della mente, le emozioni, i simboli, gli archetipi, i miti affascinano enormemente e stimolano in profondità gli artisti, ma richiedono anche nuovi ripensamenti e nuove valutazioni sia tecniche che concettuali, per sganciarsi dal grande potere delle mode e dei media e raggiungere zone vergini dell’immaginario collettivo.

Pagina della mostra ›› 

Testimonianze

Composizioni materiche e oggettuali dagli anni ’60 ad oggi

13 ottobre 2018 al 13 gennaio 2019

Invito Web 2.jpg

La Galleria presenta, dal 13 ottobre 2018 al 13 gennaio 2019, le “Testimonianze” di dodici artisti italiani ed internazionali che, attraverso composizioni materiche ed oggettuali, hanno segnato la storia dell’arte dagli anni ’60 ad oggi.
In mostra, quattro tappeti-natura di Piero Gilardi che riproducono, in maniera realistica e meticolosa, frammenti di ambienti naturali sia a scopo ludico che di denuncia verso uno stile di vita che, con il passare del tempo, diventa sempre più artificiale e distruttivo. Opere in cui etica ed estetica s’incontrano. Sfruttando le potenzialità espressive di materiali industriali come il poliuretano espanso e i pigmenti sintetici, i suoi tappeti-natura si propongono come “rappresentazione nella rappresentazione” e tentativo di armonizzazione tra interno ed esterno, soggettivo ed oggettivo, naturale ed artificiale.

Pagina della mostra ›› 

Yesterday, Today, Tomorrow

Elegia del colore dagli anni '80 ad oggi

27 aprile - 21 luglio 2018

yesterday today tomorrow.jpg

La Galleria presenta, dal 27 aprile al 21 luglio 2018, “Yesterday, Today, Tomorrow”, esposizione collettiva che, attraverso le opere di tredici autori selezionati, illustra l’uso del colore nella pittura italiana dagli anni ’40 ad oggi.

Pagina della mostra ›› 

Contrasti, fondi blu e materia poetica

-

21 ottobre 2017 – 21 gennaio 2018

2.jpg

La Galleria presenta, dal 21 ottobre 2017 al 21 gennaio 2018, “Contrasti, fondi blu e materia poetica”, esposizione collettiva con opere realizzate dagli anni ’50 ad oggi.
Il titolo della mostra, in parte riferibile a due dipinti di Mario Nigro (“Contrasto”, 1973) e Giulio Turcato (“Fondo blu”, anni ’70), evidenzia le tre aree tematiche in cui si suddivide il progetto, ovvero i contrasti cromatici, la prevalenza di un blu profondo e il connubio tra materia, memoria e poesia, nell’ambito di un percorso che privilegia opere realizzate negli anni ’50, ’60 e ’70.

Pagina della mostra ›› 

Landscapes. Declinazioni in giallo e in verde

-

1 aprile – 30 giugno 2017

Invito Web .jpg

La Galleria presenta, dal 1 aprile al 30 giugno 2017, “Landscapes. Declinazioni in giallo e in verde”, mostra collettiva con opere di Valerio Adami, Giorgio Griffa, Antonio Ligabue, Elio Marchegiani e Graham Sutherland.
L’esposizione, che trae il titolo da un acquerello su carta di Graham Sutherland (“Landscape”, 1974), è dedicata al tema del paesaggio, inteso come luogo reale o immaginario, con figure e animali, sequenze ritmiche e creste materiche. Trait d’union, la dominante cromatica giallo-verde, colore della natura che si risveglia e simbolo di un nuovo inizio.

Pagina della mostra ›› 

Connection - Discontinuance

Sistemi autopoietici nella ricerca artistica contemporanea

26 novembre 2016 – 26 febbraio 2017

sistemi autopietici.jpg

La Galleria presenta, dal 26 novembre 2016 al 26 febbraio 2017, “Connection – Discontinuance. Sistemi autopoietici nella ricerca artistica contemporanea”, mostra collettiva con opere di Afro, Fausto Melotti, Piero Dorazio e Park Eun-Sun.
L’esposizione, che trae il titolo da una scultura in marmo realizzata nel 2014 dall’artista coreano Park Eun-Sun, pone in dialogo le opere di autori diversi per provenienza, esperienza e linguaggio, collocati all’interno di un sistema autopoietico (dalla parola greca auto, ovvero se stesso, e poiesis, ovvero creazione), nel quale ogni cambiamento è subordinato al mantenimento della sua stessa identità.

Pagina della mostra ›› 

Enrico Della Torre - Figuratività dell'Invisibile

-

1 ottobre - 13 novembre 2016

della torre 02.JPG

La Galleria presenta, dal 1 ottobre al 13 novembre 2016, la personale di Enrico Della Torre, apprezzato a livello nazionale ed internazionale sia come pittore che come incisore. La mostra sarà inaugurata sabato 1 ottobre alle ore 18.00 alla presenza dell’artista.
Il titolo del progetto – “Figuratività dell’Invisibile” – fa riferimento ad una definizione coniata da Vittorio Sereni nella seconda metà degli anni ’70. Un’espressione che, ad oltre trent’anni di distanza, presenta carattere di grande attualità e pertinenza alle opere di recente produzione.

Pagina della mostra ›› 

Chromatic Harmony - Pittura tra equilibrio e misura

-

21 maggio – 31 luglio 2016

chromatic armony.png

La Galleria presenta, a partire da sabato 21 maggio 2016, e per tutto il periodo estivo, la mostra “Chromatic Harmony. Pittura tra equilibrio e misura”.

Con undici protagonisti dell’arte del nostro tempo, l'esposizione si propone di offrire al pubblico una carrellata di “visioni contemporanee” dove le opere in mostra, attraverso “assonanze cromatiche” si legano l’una all'altra tramite un profondo ritmo armonico.

Opere di Enrico Della Torre, Herbert Hamak, Omar Galliani, Marco Gastini, Giorgio Griffa, Antonio Ligabue, Carlo Mattioli, Nunzio, Piero Ruggeri, Mario Schifano, Walter Valentini.

Pagina della mostra ›› 

Colori polari

-

27 febbraio – 10 aprile 2016

colori polari.png

La Galleria presenta, dal 27 febbraio al 10 aprile 2016, “Colori polari”, esposizione collettiva con opere di Mario Ballocco, Pino Pascali, Pino Pinelli, Antonio Sanfilippo ed altri autori contemporanei.
Il titolo della mostra – “Colori polari” – fa riferimento alla dominante cromatica delle opere esposte, accomunate dalla presenza del bianco, del rosso e del nero, ossia dei tre “poli” attorno ai quali si articolano tutti i sistemi simbolici legati all’uso del colore sino all’epoca altomedievale, con numerosi rimandi in fiabe, miti e leggende.

Pagina della mostra ›› 

Linearità flessibile

-

28 novembre 2015 – 31 gennaio 2016

linearita flessibile.png

La Galleria presenta, dal 28 novembre 2015 al 31 gennaio 2016, “Linearità flessibile”, esposizione collettiva che ripercorre la storia dell’arte italiana dalla fine degli anni Sessanta ad oggi, con particolare attenzione alle opere di Marco Gastini, Giorgio Griffa, Elio Marchegiani e Vittorio Matino, riconducibili all’ambito della “Pittura Analitica”, detta anche “Pittura pittura”.
Curata da Erika Rossi, la mostra s’intitola “Linearità flessibile” in riferimento alla ricerca di Vittorio Matino, caratterizzata da linee quasi rette, da un ordine rigoroso che sottende tuttavia ulteriori significati. Un ossimoro teso a collocare la pittura in una dimensione concettuale, generata da una profonda riflessione sul concetto stesso del dipingere, scevro da ogni riferimento realistico o naturalistico.

Pagina della mostra ›› 

Tante sfumature di grigio ...

-

10 ottobre – 15 novembre 2015

sfumature.png

Sabato 10 ottobre 2015, aderendo all’iniziativa "In Contemporanea" - un percorso espositivo che unisce diverse gallerie d’arte moderna e contemporanea di Reggio Emilia - la Galleria inaugurerà alle ore 18, nella sua nuova sede, la mostra “Tante sfumature di grigio….”
Questa mostra ammicca senza dubbio al noto libro da cui è anche stato tratto un film di successo, soprattutto per le sue valenze erotiche ma, in questo caso, le sfumature di grigio che si leggono nelle opere di Marco Gastini, Giorgio Griffa, Nunzio, Giuseppe Spagnulo e Walter Valentini, esprimono ben altre emozioni e ben altri concetti.

Pagina della mostra ›› 

Ordine e Disordine. Astrazione e Figurazione nell'Arte del Novecento

-

19 febbraio – 19 aprile 2015

ordine disordine.png

La Galleria presenta, dal 19 febbraio al 19 aprile 2015, Ordine e disordine. Astrazione e figurazione nell'arte del Novecento, esposizione collettiva con opere realizzate da alcuni protagonisti della scena artistica italiana, dagli anni ’40 ad oggi.
Il titolo dell’esposizione, Ordine e disordine. Astrazione e figurazione nell'arte del Novecento, fa riferimento all’omonima serie di Alighiero Boetti, uno dei principali rappresentati dell’Arte Povera che nel 1972 decise di inserire una “e” fra il nome e il cognome, evidenziando così il dualismo della sua identità.
Un titolo che rimanda anche ad un interessante saggio di Luciano De Crescenzo (Ordine e disordine, 1996) in cui lo scrittore, parlando d’arte, pone l’ordine a metà strada tra il realismo ingenuo e l’astrattismo più sofisticato, il disordine sulle ali piuttosto che al centro.

Pagina della mostra ›› 

Sconfinamenti. Vintage ed unicum di Nino Migliori

-

2 maggio - 30 giugno 2014

migliori.png

Con questa mostra alla Galleria d’Arte 2000&NOVECENTO di Reggio Emilia, Sconfinamenti. Vintage ed unicum di Nino Migliori il grande fotografo bolognese Nino Migliori ci propone tre gruppi di opere, datate 1950/1977, in cui troviamo la straordinaria creatività di quello che si definisce “fotografo alchimista”, sempre in cerca di tecniche nuove, anche off camera, che testimoniano il suo desiderio di travalicare continuamente i paletti della foto tradizionale per lavorare direttamente con la carta fotografica, che assume un significato nuovo di primo piano, la luce, materiali inusuali, trattati con un gesto potente, che reinventa le forme sottraendole al caos.

Pagina della mostra ›› 

Giuseppe Spagnulo - Il respiro del fuoco

-

2 ottobre - 2 dicembre 2010

spagnulo.png

Il prossimo 2 ottobre la Galleria d’Arte 2000 & NOVECENTO di Reggio Emilia inaugurerà un’importante personale dello scultore Giuseppe Spagnulo Il respiro del fuoco.

In mostra alcuni interessanti inediti che possiamo anche considerare site-specific dedicati a questo spazio a confermare, una volta di più, l’originalità e l’unicità della sua figura all’interno del panorama artistico contemporaneo.Tra sculture e carte verranno esposti una quindicina di lavori.

La certezza del non-ritorno, la nostalgia di orizzonti certi, la sommaria impraticabilità dell’origine, non inducono artisti come Spagnulo a tacere le loro passioni, anzi li inducono a cercare senza sosta sedimenti di antiche memorie da riportare alla luce. 

Pagina della mostra ›› 

Giorgio Griffa - 8 cicli

-

10 ottobre - 30 novembre 2009

griffa.png

Questa personale di Giorgio Griffa alla Galleria 2000&Novecento di Reggio Emilia, che in questa occasione festeggia i 10 anni di attività, si presenta con la caratteristica di una concisa antologica che ripercorre agilmente tutto l’excursus creativo dell’artista piemontese. Il complesso delle opere è diviso per cicli di lavoro (da qui il titolo della mostra 8 Cicli), quindi si offre con un percorso cronologico che facilita la compressione delle metamorfosi tematiche, tecniche e concettuali dell’autore.L’inizio della ricerca di Griffa si manifesta come un ritorno all’analisi, agli strumenti più specifici del fare pittorico, con un recupero di attenzione al supporto, alla tela (sempre libera e volante), al colore, al gesto, una sottile riflessione dunque, al quadro inteso come luogo specifico del segno, della pittura. 

Pagina della mostra ›› 

Herbert Hamak - Anima ed esattezza

-

14 marzo - 14 maggio 2009

hamak.png

Herbert Hamak presenta alla Galleria d’Arte 2000 & NOVECENTO di Reggio Emilia la sua ultima produzione, tra cui alcuni interessanti inediti, che possiamo anche considerare site-specific dedicati a questo spazio.Potremmo vedere queste opere tridimensionali di Hamak - pensiamo a “Ultramarineblau dunkel”, “Marienglas” - come delle piccole architetture, che costruiscono un contesto astratto ed immateriale, fatte di stratificazioni di pigmenti e resina moltiplicabili all’infinito.

Pagina della mostra ›› 

Luigi Mainolfi - Dune, paesaggi del corpo

-

8 dicembre 2007 - 10 febbraio 2008

mainolfi.png

Questa personale di Luigi Mainolfi Dune, paesaggi del corpo, la Galleria d’Arte 2000 & NOVECENTO di Reggio Emilia presenta un notevole gruppo di pannelli a muro, in terracotta policroma, che ci suggeriscono con le loro partiture segniche - esse sembrano farci ascoltare un sound di timbri percussivi in lenta progressione - un’idea di alterazione degli equilibri del mondo naturale, capace di articolarsi attraverso la variegata fenomenologia artistica delle contaminazioni tra speci animali e speci umane.

Pagina della mostra ›› 

Marco Gastini - La pittura ... addosso

-

14 aprile - 14 giugno 2007

gastini.png

Questa personale di Marco Gastini si presenta allo spettatore sotto il segno della pittura e del colore, o meglio una piccola “storia” dei processi del fare odierno di Gastini, che vorrebbe che ricevessimo un abbraccio pittorico dal suo attuale lavoro, infatti l’artista ha voluto il titolo: La pittura ... addosso.

Si trova in mostra un cospicuo gruppo di opere a muro, in cui noi vediamo, o sentiamo, che il colore-pittura sta prima, o in mezzo, al movimento delle forme e dei segni, è un medium, uno stimolo, un’energia che non viene dopo la forma, ma è anzi un “effetto” che trascina oltre la presenza e le tensioni dei materiali ...

Pagina della mostra ›› 

Walter Valentini - Verso Aldebaran

-

8 aprile - 31 luglio 2006

valentini.png

Gli ultimi lavori dell’artista marchigiano Walter Valentini avanzano - rispetto ai precedenti fitti di schemi, che ricordano complesse e arcaiche “macchine del tempo” - verso una ritrovata semplicità, verso una voglia di poesia che trova la sua presa in una materia fragile, vaporosa, in via di mescolarsi ai luminosi percorsi delle galassie o delle nebulose, per generare altri mondi lontani che forse un giorno ospiteranno una vita.

Sui fondi scuri, anzi notturni, delle superfici di Valentini appaiono, nel presente, stelle in formazione che si ammantano di ....

Pagina della mostra ›› 

Omar Galliani - Per vedere le ombre e i colori

-

19 novembre 2005 - 19 gennaio 2006

galliani.png

Dopo il successo delle mostre nei Musei messicani di Guadalajara e Città del Messico, e prima della mostra torinese all’Archivio di Stato, dedicata al “Grande disegno italiano” nei primi giorni di dicembre, Omar Galliani torna, a partire dal 19 novembre 2005, alla Galleria d’Arte 2000&Novecento della sua città con una selezione di opere su tavola e su tela, dalla serie “Nuovi santi”, che va dal 2004 al 2005.

Pagina della mostra ›› 

© 2000&NOVECENTO Galleria d'Arte - P.IVA 01848260350 

Tel. +39 0522 580143

 

eMail

 

Iscrizione Mailing List:

email:

  • Wix Facebook page
  • Wix Twitter page